vai al contenuto principale
EVENTI
EVENTI
EVENTI
Presentazione del Rapporto 2021 dell’Osservatorio Interistituzionale sugli Stranieri in provincia di Torino. Martedì 13 dicembre 2022

Il 13 dicembre 2022 alle ore 9.00 verrà presentato, presso l’Aula Magna del Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena 110/A – Torino), il Rapporto 2021 dell’Osservatorio Interistituzionale sugli Stranieri che fornisce una approfondita lettura dell’immigrazione in provincia di Torino.

“L’Osservatorio interistituzionale sulla presenza di cittadini stranieri in provincia di Torino” giunge quest’anno alla XXIV edizione, confermandosi come strumento per analizzare e studiare azioni rivolte alla gestione del fenomeno migratorio che si afferma in modo sempre più incisivo sul nostro territorio.

Focus della XXIV edizione del rapporto è l’inserimento lavorativo degli stranieri e il contrasto alle forme di sfruttamento cd “caporalato”, in particolare nel capo agricolo, ma non solo

Le conclusioni e le indicazioni dimostrano che il graduale allentamento delle misure di contenimento della pandemia ha favorito una graduale ripresa delle attività economiche con un progressivo incremento dell’occupazione lavorativa ai livelli pre – pandemici, che ha interessato anche i lavoratori extracomunitari, particolarmente esposti a potenziali forme di sfruttamento lavorativo.

La consapevolezza dell’importanza del contributo dei migranti allo sviluppo economico e sociale delle società ospitanti sta creando nella realtà piemontese un circolo virtuoso, che ha via via rafforzato le iniziative locali, favorendo la realizzazione di progetti di istruzione, lavoro e formazione, finalizzate anche a contrastare possibili fenomeni di sfruttamento lavorativo e ad agevolare effettivi processi di integrazione.

Gli approfondimenti contenuti nella pubblicazione , sottolineano l’importanza di una rete istituzionale volta all’integrazione ed alla salvaguardia dei diritti dello straniero, rispettando i principi fondamentali della Costituzione e del nostro ordinamento istituzionale, al fine di promuovere la piena partecipazione alla vita sociale della realtà in cui lo straniero è inserito.

Attraverso dati, grafici e commenti che si soffermano fra l’altro sul fenomeno del caporalato, sarà possibile pianificare gli interventi per la risoluzione di questa forma di sfruttamento all’interno della realtà immigratoria, al fine di poterne valutare soluzioni e attività di prevenzione del fenomeno, anche in relazione alle rilevanti conseguenze sul piano economico e sociale.

All’Osservatorio, coordinato dalla Prefettura di Torino, partecipano: Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Comune di Torino, Questura di Torino, Comando Provinciale Carabinieri di Torino, Camera di Commercio di Torino, Ministero della Giustizia – Centro per la Giustizia Minorile per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria, Università di Torino, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, IRES Piemonte—Osservatorio Regionale per l’Università ed il Diritto allo Studio Universitario, Agenzia Piemonte Lavoro, Direzione Territoriale del Lavoro, Direzione Regionale INAIL Piemonte, FIERI.

FIERI ha curato le considerazioni di sintesi del rapporto.

Programma

Ore 9.30 | Saluti
Vice-Rettore Vicario per la sostenibilità e per la cooperazione allo sviluppo, Egidio Dansero
Prefetto di Torino, Raffaele Ruberto

Ore 10.30 | Contributi e approfondimenti
Dati generali sulla popolazione straniera a Torino nel 2021
Claudia Ghini, Servizio Statistica e Toponomastica della Città di Torino

Ore 11.00 | “Gli stranieri e il mercato del lavoro: alcuni dati e possibili interventi contro lo sfruttamento lavorativo”
Osvaldo Milanesio e Chiara Murazzano, Direzione Sanità e Welfare – Politiche per le pari opportunità, diritti ed inclusione, progettazione ed innovazione sociale
Massimo Tamiatti, Agenzia Piemonte Lavoro

Ore 11.30 | Considerazioni di sintesi
Roberta Ricucci, Università di Torino

Interventi
Fabrizio Ricca, Assessore Regionale alla Sicurezza, Polizia locale, Immigrazione, Cooperazione decentrata internazionale, Politiche giovanili
Jacopo Suppo, Vicesindaco della Città metropolitana di Torino
Jacopo Rosatelli, Assessore alle Politiche Sociali, stranieri e nomadi della Città di Torino

Dibattito

AREE TEMATICHE
PROGETTO
INFORMAZIONI
Data: -
Luogo: -
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
Presentazione del Rapporto 2021 dell’Osservatorio Interistituzionale sugli Stranieri in provincia di Torino. Martedì 13 dicembre 2022

Il 13 dicembre 2022 alle ore 9.00 verrà presentato, presso l’Aula Magna del Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena 110/A – Torino), il Rapporto 2021 dell’Osservatorio Interistituzionale sugli Stranieri che fornisce una approfondita lettura dell’immigrazione in provincia di Torino.

“L’Osservatorio interistituzionale sulla presenza di cittadini stranieri in provincia di Torino” giunge quest’anno alla XXIV edizione, confermandosi come strumento per analizzare e studiare azioni rivolte alla gestione del fenomeno migratorio che si afferma in modo sempre più incisivo sul nostro territorio.

Focus della XXIV edizione del rapporto è l’inserimento lavorativo degli stranieri e il contrasto alle forme di sfruttamento cd “caporalato”, in particolare nel capo agricolo, ma non solo

Le conclusioni e le indicazioni dimostrano che il graduale allentamento delle misure di contenimento della pandemia ha favorito una graduale ripresa delle attività economiche con un progressivo incremento dell’occupazione lavorativa ai livelli pre – pandemici, che ha interessato anche i lavoratori extracomunitari, particolarmente esposti a potenziali forme di sfruttamento lavorativo.

La consapevolezza dell’importanza del contributo dei migranti allo sviluppo economico e sociale delle società ospitanti sta creando nella realtà piemontese un circolo virtuoso, che ha via via rafforzato le iniziative locali, favorendo la realizzazione di progetti di istruzione, lavoro e formazione, finalizzate anche a contrastare possibili fenomeni di sfruttamento lavorativo e ad agevolare effettivi processi di integrazione.

Gli approfondimenti contenuti nella pubblicazione , sottolineano l’importanza di una rete istituzionale volta all’integrazione ed alla salvaguardia dei diritti dello straniero, rispettando i principi fondamentali della Costituzione e del nostro ordinamento istituzionale, al fine di promuovere la piena partecipazione alla vita sociale della realtà in cui lo straniero è inserito.

Attraverso dati, grafici e commenti che si soffermano fra l’altro sul fenomeno del caporalato, sarà possibile pianificare gli interventi per la risoluzione di questa forma di sfruttamento all’interno della realtà immigratoria, al fine di poterne valutare soluzioni e attività di prevenzione del fenomeno, anche in relazione alle rilevanti conseguenze sul piano economico e sociale.

All’Osservatorio, coordinato dalla Prefettura di Torino, partecipano: Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Comune di Torino, Questura di Torino, Comando Provinciale Carabinieri di Torino, Camera di Commercio di Torino, Ministero della Giustizia – Centro per la Giustizia Minorile per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria, Università di Torino, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, IRES Piemonte—Osservatorio Regionale per l’Università ed il Diritto allo Studio Universitario, Agenzia Piemonte Lavoro, Direzione Territoriale del Lavoro, Direzione Regionale INAIL Piemonte, FIERI.

FIERI ha curato le considerazioni di sintesi del rapporto.

Programma

Ore 9.30 | Saluti
Vice-Rettore Vicario per la sostenibilità e per la cooperazione allo sviluppo, Egidio Dansero
Prefetto di Torino, Raffaele Ruberto

Ore 10.30 | Contributi e approfondimenti
Dati generali sulla popolazione straniera a Torino nel 2021
Claudia Ghini, Servizio Statistica e Toponomastica della Città di Torino

Ore 11.00 | “Gli stranieri e il mercato del lavoro: alcuni dati e possibili interventi contro lo sfruttamento lavorativo”
Osvaldo Milanesio e Chiara Murazzano, Direzione Sanità e Welfare – Politiche per le pari opportunità, diritti ed inclusione, progettazione ed innovazione sociale
Massimo Tamiatti, Agenzia Piemonte Lavoro

Ore 11.30 | Considerazioni di sintesi
Roberta Ricucci, Università di Torino

Interventi
Fabrizio Ricca, Assessore Regionale alla Sicurezza, Polizia locale, Immigrazione, Cooperazione decentrata internazionale, Politiche giovanili
Jacopo Suppo, Vicesindaco della Città metropolitana di Torino
Jacopo Rosatelli, Assessore alle Politiche Sociali, stranieri e nomadi della Città di Torino

Dibattito

AREE TEMATICHE
PROGETTO
INFORMAZIONI
Data: -
Luogo: -
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
Presentazione del Rapporto 2021 dell’Osservatorio Interistituzionale sugli Stranieri in provincia di Torino. Martedì 13 dicembre 2022

Il 13 dicembre 2022 alle ore 9.00 verrà presentato, presso l’Aula Magna del Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena 110/A – Torino), il Rapporto 2021 dell’Osservatorio Interistituzionale sugli Stranieri che fornisce una approfondita lettura dell’immigrazione in provincia di Torino.

“L’Osservatorio interistituzionale sulla presenza di cittadini stranieri in provincia di Torino” giunge quest’anno alla XXIV edizione, confermandosi come strumento per analizzare e studiare azioni rivolte alla gestione del fenomeno migratorio che si afferma in modo sempre più incisivo sul nostro territorio.

Focus della XXIV edizione del rapporto è l’inserimento lavorativo degli stranieri e il contrasto alle forme di sfruttamento cd “caporalato”, in particolare nel capo agricolo, ma non solo

Le conclusioni e le indicazioni dimostrano che il graduale allentamento delle misure di contenimento della pandemia ha favorito una graduale ripresa delle attività economiche con un progressivo incremento dell’occupazione lavorativa ai livelli pre – pandemici, che ha interessato anche i lavoratori extracomunitari, particolarmente esposti a potenziali forme di sfruttamento lavorativo.

La consapevolezza dell’importanza del contributo dei migranti allo sviluppo economico e sociale delle società ospitanti sta creando nella realtà piemontese un circolo virtuoso, che ha via via rafforzato le iniziative locali, favorendo la realizzazione di progetti di istruzione, lavoro e formazione, finalizzate anche a contrastare possibili fenomeni di sfruttamento lavorativo e ad agevolare effettivi processi di integrazione.

Gli approfondimenti contenuti nella pubblicazione , sottolineano l’importanza di una rete istituzionale volta all’integrazione ed alla salvaguardia dei diritti dello straniero, rispettando i principi fondamentali della Costituzione e del nostro ordinamento istituzionale, al fine di promuovere la piena partecipazione alla vita sociale della realtà in cui lo straniero è inserito.

Attraverso dati, grafici e commenti che si soffermano fra l’altro sul fenomeno del caporalato, sarà possibile pianificare gli interventi per la risoluzione di questa forma di sfruttamento all’interno della realtà immigratoria, al fine di poterne valutare soluzioni e attività di prevenzione del fenomeno, anche in relazione alle rilevanti conseguenze sul piano economico e sociale.

All’Osservatorio, coordinato dalla Prefettura di Torino, partecipano: Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Comune di Torino, Questura di Torino, Comando Provinciale Carabinieri di Torino, Camera di Commercio di Torino, Ministero della Giustizia – Centro per la Giustizia Minorile per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria, Università di Torino, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, IRES Piemonte—Osservatorio Regionale per l’Università ed il Diritto allo Studio Universitario, Agenzia Piemonte Lavoro, Direzione Territoriale del Lavoro, Direzione Regionale INAIL Piemonte, FIERI.

FIERI ha curato le considerazioni di sintesi del rapporto.

Programma

Ore 9.30 | Saluti
Vice-Rettore Vicario per la sostenibilità e per la cooperazione allo sviluppo, Egidio Dansero
Prefetto di Torino, Raffaele Ruberto

Ore 10.30 | Contributi e approfondimenti
Dati generali sulla popolazione straniera a Torino nel 2021
Claudia Ghini, Servizio Statistica e Toponomastica della Città di Torino

Ore 11.00 | “Gli stranieri e il mercato del lavoro: alcuni dati e possibili interventi contro lo sfruttamento lavorativo”
Osvaldo Milanesio e Chiara Murazzano, Direzione Sanità e Welfare – Politiche per le pari opportunità, diritti ed inclusione, progettazione ed innovazione sociale
Massimo Tamiatti, Agenzia Piemonte Lavoro

Ore 11.30 | Considerazioni di sintesi
Roberta Ricucci, Università di Torino

Interventi
Fabrizio Ricca, Assessore Regionale alla Sicurezza, Polizia locale, Immigrazione, Cooperazione decentrata internazionale, Politiche giovanili
Jacopo Suppo, Vicesindaco della Città metropolitana di Torino
Jacopo Rosatelli, Assessore alle Politiche Sociali, stranieri e nomadi della Città di Torino

Dibattito

AREE TEMATICHE
PROGETTO
INFORMAZIONI
Data: -
Luogo: -
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
Torna su