vai al contenuto principale
PERSONE
PERSONE
PERSONE
Gianluca Iazzolino
CURRICULUM VITAE
Gianluca Iazzolino
Gianluca Iazzolino
CURRICULUM VITAE
BIOGRAFIA

Gianluca Iazzolino è professore in Digital Development al Global Development Institute dell’università di Manchester. La sua ricerca si colloca all’intersezione di migrazioni e tecnologie digitali. E’ particolarmente interessato alla tensione tra inclusione e sorveglianza che definisce molte iniziative in cui le piattaforme digitali e i big data sono usati nel campo dello sviluppo sostenibile. La sua principale area di ricerca è l’Africa Orientale, dove si è concentrato sulla diaspora somala, sul modo in cui denaro e informazioni si muovono tra campi profughi e spazi urbani in Kenya, Somaliland e Uganda, sulle implicazioni dei sistemi biometrici di identificazione usati dalle agenzie umanitarie, e sul modo in cui le piattaforme digitali stanno tentando di catturare l’economia informale locale. Recentemente, ha esteso la sua attenzione all’Europa meridionale e al ruolo ambiguo dell’economia digitale nell’inclusione socio-economico di migranti e rifugiati.

PUBBLICAZIONI

2015 Iazzolino G., Following Mobile Money in Somaliland. The Rise of Telesom Zaad and the implications for hawala MTOs Rift Valley Institute Nairobi (Leggi)

Iazzolino, G. and Stremlau, N. (Under Review) “Depoliticization through datafication The corporate capture of AI for development in Africa”, World Development [Lead Author]

2023 Iazzolino, G. and Varesio, A., “Gaming the System: Tactical Workarounds and the Production of Antagonistic Subjectivities among Migrant Platform Workers in Italy”, Antipode [Lead Author] (Leggi)

2021 Iazzolino, G., “Going Karura’: colliding subjectivities and labour struggle in Nairobi’s gig economy”, Environment and Planning A: Economy and Space. doi: 10.1177/0308518X211031916.

2021 Mann, L. and Iazzolino, G., “From development state to corporate leviathan: historicizing the infrastructural performativity of digital platforms within Kenyan agriculture”, Development and Change, 52: 4, 829-854. [Second Author]

PROGETTI

DignityFirm

BIOGRAFIA

Gianluca Iazzolino è professore in Digital Development al Global Development Institute dell’università di Manchester. La sua ricerca si colloca all’intersezione di migrazioni e tecnologie digitali. E’ particolarmente interessato alla tensione tra inclusione e sorveglianza che definisce molte iniziative in cui le piattaforme digitali e i big data sono usati nel campo dello sviluppo sostenibile. La sua principale area di ricerca è l’Africa Orientale, dove si è concentrato sulla diaspora somala, sul modo in cui denaro e informazioni si muovono tra campi profughi e spazi urbani in Kenya, Somaliland e Uganda, sulle implicazioni dei sistemi biometrici di identificazione usati dalle agenzie umanitarie, e sul modo in cui le piattaforme digitali stanno tentando di catturare l’economia informale locale. Recentemente, ha esteso la sua attenzione all’Europa meridionale e al ruolo ambiguo dell’economia digitale nell’inclusione socio-economico di migranti e rifugiati.

PUBBLICAZIONI

2015 Iazzolino G., Following Mobile Money in Somaliland. The Rise of Telesom Zaad and the implications for hawala MTOs Rift Valley Institute Nairobi (Leggi)

Iazzolino, G. and Stremlau, N. (Under Review) “Depoliticization through datafication The corporate capture of AI for development in Africa”, World Development [Lead Author]

2023 Iazzolino, G. and Varesio, A., “Gaming the System: Tactical Workarounds and the Production of Antagonistic Subjectivities among Migrant Platform Workers in Italy”, Antipode [Lead Author] (Leggi)

2021 Iazzolino, G., “Going Karura’: colliding subjectivities and labour struggle in Nairobi’s gig economy”, Environment and Planning A: Economy and Space. doi: 10.1177/0308518X211031916.

2021 Mann, L. and Iazzolino, G., “From development state to corporate leviathan: historicizing the infrastructural performativity of digital platforms within Kenyan agriculture”, Development and Change, 52: 4, 829-854. [Second Author]

PROGETTI

DignityFirm

BIOGRAFIA

Gianluca Iazzolino è professore in Digital Development al Global Development Institute dell’università di Manchester. La sua ricerca si colloca all’intersezione di migrazioni e tecnologie digitali. E’ particolarmente interessato alla tensione tra inclusione e sorveglianza che definisce molte iniziative in cui le piattaforme digitali e i big data sono usati nel campo dello sviluppo sostenibile. La sua principale area di ricerca è l’Africa Orientale, dove si è concentrato sulla diaspora somala, sul modo in cui denaro e informazioni si muovono tra campi profughi e spazi urbani in Kenya, Somaliland e Uganda, sulle implicazioni dei sistemi biometrici di identificazione usati dalle agenzie umanitarie, e sul modo in cui le piattaforme digitali stanno tentando di catturare l’economia informale locale. Recentemente, ha esteso la sua attenzione all’Europa meridionale e al ruolo ambiguo dell’economia digitale nell’inclusione socio-economico di migranti e rifugiati.

PUBBLICAZIONI

2015 Iazzolino G., Following Mobile Money in Somaliland. The Rise of Telesom Zaad and the implications for hawala MTOs Rift Valley Institute Nairobi (Leggi)

Iazzolino, G. and Stremlau, N. (Under Review) “Depoliticization through datafication The corporate capture of AI for development in Africa”, World Development [Lead Author]

2023 Iazzolino, G. and Varesio, A., “Gaming the System: Tactical Workarounds and the Production of Antagonistic Subjectivities among Migrant Platform Workers in Italy”, Antipode [Lead Author] (Leggi)

2021 Iazzolino, G., “Going Karura’: colliding subjectivities and labour struggle in Nairobi’s gig economy”, Environment and Planning A: Economy and Space. doi: 10.1177/0308518X211031916.

2021 Mann, L. and Iazzolino, G., “From development state to corporate leviathan: historicizing the infrastructural performativity of digital platforms within Kenyan agriculture”, Development and Change, 52: 4, 829-854. [Second Author]

PROGETTI

DignityFirm

Torna su