vai al contenuto principale
PROGETTI
PROGETTI
PROGETTI
MAFE “Migration entre l’Afrique et l’Europe”
21 Ottobre 2008

Il progetto MAFE (Migrazione tra l’Africa e l’Europa) (2008- 2012) è un progetto di ricerca congiunto iniziato nel 2005 con l’obiettivo di raccogliere e analizzare dati innovativi riguardante la migrazione tra l’Africa sub-sahariana e l’Europa. Il progetto MAFE ha generato sondaggi multi-situati, comparativi e longitudinali effettuati in 3 paesi africani (Congo, Ghana, Senegal) e 6 paesi europei (Belgio, Francia, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Regno Unito) offrendo una fonte unica di dati che consente ai ricercatori di studiare i modelli, le cause e le conseguenze della migrazione africana. I partner del progetto sono INED (Institut National d’Etudes Démographiques) di Parigi, UCL (Centre de Recherche en Démographie et Société, Université Catholique de Louvain-la-Neuve), TSS (The Department of Technology and Society Studies of the University of Maastricht), IPDSR (Institut de formation et de recherche en population, développement et santé de la reproduction – University Cheikh Anta Diop of Dakar), DSPD (Département des sciences de la population et du développement – Kinshasa University), CMS (Centre for Migration Studies – University of Ghana), il gruppo di ricerca socio-demografica del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Pompeu Fabra, il gruppo di ricerca sulle dinamiche demografiche, Consejo Superior de Investigaciones Científicas di Madrid, SCMR (Sussex Centre for Migration Research of the University of Sussex) e FIERI. Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Settimo programma quadro di ricerca della Commissione europea e ha ricevuto il sostegno della AFD (Agence Française de Développement). FIERI è stato responsabile del Work Package 7 sull’integrazione economica e le traiettorie lavorative dei migranti in Europa, il loro contributo economico al paese di origine e il re-inserimento professionale nei paesi di origine. (rimesse, investimenti in attività, la partecipazione ad organizzazioni della città di provenienza). Tutti i materiali prodotti sono disponibili sul sito http://mafeproject.site.ined.fr/en/

Nell’ambito del progetto FIERI ha inoltre contribuito con i seguenti prodotti:

MAFE PROJECT Policy Briefing No. 4, African migrants at work: Labour market integration in Europe & re-integration of returnees, SCMR, FIERI & INED (January 2013)

WP 26 – Castagnone E., Mezger C., Schoumaker B., Nazio T., Rakotonarivo N., Understanding Afro-European labour trajectories: integration of migrants into the European labour market, transnational economic participation and economic reintegration into the country of origin. A Comparative Study, January 2013 (EN)

WP 27 – Schoumaker B., Castagnone E., Phongi Kingiala A., Rakotonarivo N, Nazio T., Integration of Congolese migrants in the European labour market and re-integration in DR Congo, January 2013 (EN)

Castagnone E., 2011, Transit migration : a piece of the complex mobility puzzle. The case of Senegalese migration, Cahiers de l’Urmis,13

Castagnone, E., Nazio, T., Bartolini, L., & Schoumaker, B. (2015). Understanding Transnational Labour Market Trajectories of African-European Migrants : Evidence from the MAFE Survey. International Migration Review, 49(1), 200‑231.

Castagnone E., (2010), Building a comprehensive framework of African migratin patterns : the case of migration between Senegal and Europe’, Universita degli studi di Milano, Tesi di dottorato di recerca

Con il contributo di:
Eleonora Castagnone
Ricercatrice
AREE TEMATICHE
STATO PROGETTO
Concluso
DATA INIZIO PROGETTO
01/10/2008
DATA FINE PROGETTO
31/03/2010
TAG
FIERI SEGNALA
MAFE “Migration entre l’Afrique et l’Europe”
21 Ottobre 2008

Il progetto MAFE (Migrazione tra l’Africa e l’Europa) (2008- 2012) è un progetto di ricerca congiunto iniziato nel 2005 con l’obiettivo di raccogliere e analizzare dati innovativi riguardante la migrazione tra l’Africa sub-sahariana e l’Europa. Il progetto MAFE ha generato sondaggi multi-situati, comparativi e longitudinali effettuati in 3 paesi africani (Congo, Ghana, Senegal) e 6 paesi europei (Belgio, Francia, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Regno Unito) offrendo una fonte unica di dati che consente ai ricercatori di studiare i modelli, le cause e le conseguenze della migrazione africana. I partner del progetto sono INED (Institut National d’Etudes Démographiques) di Parigi, UCL (Centre de Recherche en Démographie et Société, Université Catholique de Louvain-la-Neuve), TSS (The Department of Technology and Society Studies of the University of Maastricht), IPDSR (Institut de formation et de recherche en population, développement et santé de la reproduction – University Cheikh Anta Diop of Dakar), DSPD (Département des sciences de la population et du développement – Kinshasa University), CMS (Centre for Migration Studies – University of Ghana), il gruppo di ricerca socio-demografica del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Pompeu Fabra, il gruppo di ricerca sulle dinamiche demografiche, Consejo Superior de Investigaciones Científicas di Madrid, SCMR (Sussex Centre for Migration Research of the University of Sussex) e FIERI. Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Settimo programma quadro di ricerca della Commissione europea e ha ricevuto il sostegno della AFD (Agence Française de Développement). FIERI è stato responsabile del Work Package 7 sull’integrazione economica e le traiettorie lavorative dei migranti in Europa, il loro contributo economico al paese di origine e il re-inserimento professionale nei paesi di origine. (rimesse, investimenti in attività, la partecipazione ad organizzazioni della città di provenienza). Tutti i materiali prodotti sono disponibili sul sito http://mafeproject.site.ined.fr/en/

Nell’ambito del progetto FIERI ha inoltre contribuito con i seguenti prodotti:

MAFE PROJECT Policy Briefing No. 4, African migrants at work: Labour market integration in Europe & re-integration of returnees, SCMR, FIERI & INED (January 2013)

WP 26 – Castagnone E., Mezger C., Schoumaker B., Nazio T., Rakotonarivo N., Understanding Afro-European labour trajectories: integration of migrants into the European labour market, transnational economic participation and economic reintegration into the country of origin. A Comparative Study, January 2013 (EN)

WP 27 – Schoumaker B., Castagnone E., Phongi Kingiala A., Rakotonarivo N, Nazio T., Integration of Congolese migrants in the European labour market and re-integration in DR Congo, January 2013 (EN)

Castagnone E., 2011, Transit migration : a piece of the complex mobility puzzle. The case of Senegalese migration, Cahiers de l’Urmis,13

Castagnone, E., Nazio, T., Bartolini, L., & Schoumaker, B. (2015). Understanding Transnational Labour Market Trajectories of African-European Migrants : Evidence from the MAFE Survey. International Migration Review, 49(1), 200‑231.

Castagnone E., (2010), Building a comprehensive framework of African migratin patterns : the case of migration between Senegal and Europe’, Universita degli studi di Milano, Tesi di dottorato di recerca

Con il contributo di:
Eleonora Castagnone
Ricercatrice
AREE TEMATICHE
STATO PROGETTO
Concluso
DATA INIZIO PROGETTO
01/10/2008
DATA FINE PROGETTO
31/03/2010
TAG
FIERI SEGNALA
MAFE “Migration entre l’Afrique et l’Europe”
21 Ottobre 2008

Il progetto MAFE (Migrazione tra l’Africa e l’Europa) (2008- 2012) è un progetto di ricerca congiunto iniziato nel 2005 con l’obiettivo di raccogliere e analizzare dati innovativi riguardante la migrazione tra l’Africa sub-sahariana e l’Europa. Il progetto MAFE ha generato sondaggi multi-situati, comparativi e longitudinali effettuati in 3 paesi africani (Congo, Ghana, Senegal) e 6 paesi europei (Belgio, Francia, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Regno Unito) offrendo una fonte unica di dati che consente ai ricercatori di studiare i modelli, le cause e le conseguenze della migrazione africana. I partner del progetto sono INED (Institut National d’Etudes Démographiques) di Parigi, UCL (Centre de Recherche en Démographie et Société, Université Catholique de Louvain-la-Neuve), TSS (The Department of Technology and Society Studies of the University of Maastricht), IPDSR (Institut de formation et de recherche en population, développement et santé de la reproduction – University Cheikh Anta Diop of Dakar), DSPD (Département des sciences de la population et du développement – Kinshasa University), CMS (Centre for Migration Studies – University of Ghana), il gruppo di ricerca socio-demografica del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Pompeu Fabra, il gruppo di ricerca sulle dinamiche demografiche, Consejo Superior de Investigaciones Científicas di Madrid, SCMR (Sussex Centre for Migration Research of the University of Sussex) e FIERI. Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Settimo programma quadro di ricerca della Commissione europea e ha ricevuto il sostegno della AFD (Agence Française de Développement). FIERI è stato responsabile del Work Package 7 sull’integrazione economica e le traiettorie lavorative dei migranti in Europa, il loro contributo economico al paese di origine e il re-inserimento professionale nei paesi di origine. (rimesse, investimenti in attività, la partecipazione ad organizzazioni della città di provenienza). Tutti i materiali prodotti sono disponibili sul sito http://mafeproject.site.ined.fr/en/

Nell’ambito del progetto FIERI ha inoltre contribuito con i seguenti prodotti:

MAFE PROJECT Policy Briefing No. 4, African migrants at work: Labour market integration in Europe & re-integration of returnees, SCMR, FIERI & INED (January 2013)

WP 26 – Castagnone E., Mezger C., Schoumaker B., Nazio T., Rakotonarivo N., Understanding Afro-European labour trajectories: integration of migrants into the European labour market, transnational economic participation and economic reintegration into the country of origin. A Comparative Study, January 2013 (EN)

WP 27 – Schoumaker B., Castagnone E., Phongi Kingiala A., Rakotonarivo N, Nazio T., Integration of Congolese migrants in the European labour market and re-integration in DR Congo, January 2013 (EN)

Castagnone E., 2011, Transit migration : a piece of the complex mobility puzzle. The case of Senegalese migration, Cahiers de l’Urmis,13

Castagnone, E., Nazio, T., Bartolini, L., & Schoumaker, B. (2015). Understanding Transnational Labour Market Trajectories of African-European Migrants : Evidence from the MAFE Survey. International Migration Review, 49(1), 200‑231.

Castagnone E., (2010), Building a comprehensive framework of African migratin patterns : the case of migration between Senegal and Europe’, Universita degli studi di Milano, Tesi di dottorato di recerca

Con il contributo di:
Eleonora Castagnone
Ricercatrice
AREE TEMATICHE
STATO PROGETTO
Concluso
DATA INIZIO PROGETTO
01/10/2008
DATA FINE PROGETTO
31/03/2010
TAG
FIERI SEGNALA
Torna su