vai al contenuto principale
PUBBLICAZIONI
PUBBLICAZIONI
PUBBLICAZIONI
Italian Migration Policies in Times of Crisis: The Policy Gap Reconsidered
28 Marzo 2018

di Tiziana Caponio e Teresa Cappiali (South European Society and Politics, Volume 23, 2018 – Issue 1, pp. 115-132)

IT. Numerosi studi mostrano come nei paesi democratici vi sia un divario strutturale tra politiche restrittive ed espansione continua dei flussi migratoria; tuttavia, gli studiosi non si sono ancora interrogati a  sufficienza su come questo divario si riconfiguri in tempi di crisi. Questo studio si concentra sul caso italiano nel periodo tra il 2007 e il 2017 ed analizza come le difficoltà innescate dalle crisi economica prima e da quella umanitaria dopo hanno riconfigurato il divario strutturale tra politiche e flussi, per mettere in luce gli attori che hanno contributo a darvi forma. La nostra analisi mette in luce come, al contrario di quanto suggerito in letteratura, in tempi di crisi non siano gli attori della sfera economica e delle norme liberali ad alimentare il divario strutturale tra politiche tra politiche e flussi, ma come questo rifletta piuttosto le relazioni conflittuali all’interno della sfera politico-istituzionale tra governi italiani e istituzioni europee.

Parole chiave: Migration policy gap, crisi economica, crisi umanitaria, attori politico-istituzionali, Italia

Vai all’articolo


EN. Numerous studies have shown that there is a structural gap between restrictive migration policies and expansive inflows in democratic countries; yet scholars have not sufficiently reflected on how this gap is shaped in times of crisis. Focusing on the case of Italy in the decade between 2007 and 2017, this article assesses the extent to which the different challenges triggered by the economic and humanitarian crises have affected the structural gap, and which actors have mostly contributed to shape it. Our analysis of the Italian case shows how in the decade of the economic crisis the migration policy gap has not been the result of pressure by actors in the economic and liberal norm spheres, but rather reflects conflictual relationships within the political-institutional sphere between Italian governments and EU institutions.

Keywords: Migration policy gapeconomic crisishumanitarian crisispolitical-institutional actorsItaly

Read the article

a cura di:
AREE TEMATICHE
PROGETTO
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
Italian Migration Policies in Times of Crisis: The Policy Gap Reconsidered
28 Marzo 2018

di Tiziana Caponio e Teresa Cappiali (South European Society and Politics, Volume 23, 2018 – Issue 1, pp. 115-132)

IT. Numerosi studi mostrano come nei paesi democratici vi sia un divario strutturale tra politiche restrittive ed espansione continua dei flussi migratoria; tuttavia, gli studiosi non si sono ancora interrogati a  sufficienza su come questo divario si riconfiguri in tempi di crisi. Questo studio si concentra sul caso italiano nel periodo tra il 2007 e il 2017 ed analizza come le difficoltà innescate dalle crisi economica prima e da quella umanitaria dopo hanno riconfigurato il divario strutturale tra politiche e flussi, per mettere in luce gli attori che hanno contributo a darvi forma. La nostra analisi mette in luce come, al contrario di quanto suggerito in letteratura, in tempi di crisi non siano gli attori della sfera economica e delle norme liberali ad alimentare il divario strutturale tra politiche tra politiche e flussi, ma come questo rifletta piuttosto le relazioni conflittuali all’interno della sfera politico-istituzionale tra governi italiani e istituzioni europee.

Parole chiave: Migration policy gap, crisi economica, crisi umanitaria, attori politico-istituzionali, Italia

Vai all’articolo


EN. Numerous studies have shown that there is a structural gap between restrictive migration policies and expansive inflows in democratic countries; yet scholars have not sufficiently reflected on how this gap is shaped in times of crisis. Focusing on the case of Italy in the decade between 2007 and 2017, this article assesses the extent to which the different challenges triggered by the economic and humanitarian crises have affected the structural gap, and which actors have mostly contributed to shape it. Our analysis of the Italian case shows how in the decade of the economic crisis the migration policy gap has not been the result of pressure by actors in the economic and liberal norm spheres, but rather reflects conflictual relationships within the political-institutional sphere between Italian governments and EU institutions.

Keywords: Migration policy gapeconomic crisishumanitarian crisispolitical-institutional actorsItaly

Read the article

a cura di:
AREE TEMATICHE
PROGETTO
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
Italian Migration Policies in Times of Crisis: The Policy Gap Reconsidered
28 Marzo 2018

di Tiziana Caponio e Teresa Cappiali (South European Society and Politics, Volume 23, 2018 – Issue 1, pp. 115-132)

IT. Numerosi studi mostrano come nei paesi democratici vi sia un divario strutturale tra politiche restrittive ed espansione continua dei flussi migratoria; tuttavia, gli studiosi non si sono ancora interrogati a  sufficienza su come questo divario si riconfiguri in tempi di crisi. Questo studio si concentra sul caso italiano nel periodo tra il 2007 e il 2017 ed analizza come le difficoltà innescate dalle crisi economica prima e da quella umanitaria dopo hanno riconfigurato il divario strutturale tra politiche e flussi, per mettere in luce gli attori che hanno contributo a darvi forma. La nostra analisi mette in luce come, al contrario di quanto suggerito in letteratura, in tempi di crisi non siano gli attori della sfera economica e delle norme liberali ad alimentare il divario strutturale tra politiche tra politiche e flussi, ma come questo rifletta piuttosto le relazioni conflittuali all’interno della sfera politico-istituzionale tra governi italiani e istituzioni europee.

Parole chiave: Migration policy gap, crisi economica, crisi umanitaria, attori politico-istituzionali, Italia

Vai all’articolo


EN. Numerous studies have shown that there is a structural gap between restrictive migration policies and expansive inflows in democratic countries; yet scholars have not sufficiently reflected on how this gap is shaped in times of crisis. Focusing on the case of Italy in the decade between 2007 and 2017, this article assesses the extent to which the different challenges triggered by the economic and humanitarian crises have affected the structural gap, and which actors have mostly contributed to shape it. Our analysis of the Italian case shows how in the decade of the economic crisis the migration policy gap has not been the result of pressure by actors in the economic and liberal norm spheres, but rather reflects conflictual relationships within the political-institutional sphere between Italian governments and EU institutions.

Keywords: Migration policy gapeconomic crisishumanitarian crisispolitical-institutional actorsItaly

Read the article

a cura di:
AREE TEMATICHE
PROGETTO
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
Torna su