vai al contenuto principale
PUBBLICAZIONI
PUBBLICAZIONI
PUBBLICAZIONI
e-book “Beyond the migration and asylum crisis – Options and lessons for Europe” a cura di Ferruccio Pastore
8 Febbraio 2017


Collana:
Aspen Italia Views 

Lingua: Inglese

© Aspen Istitute Italia e Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani

Editore: Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani

A cura di: Ferruccio Pastore

Coordinamento editoriale: Roberto Menotti

Coordinamento collana: Paola Fienga

 

IT. Le politiche migratorie e di asilo hanno a lungo occupato un posto di secondo piano nella scala delle priorità politiche europee. Dal 2015 questo è radicalmente cambiato. Le drammatiche carenze nella gestione dei flussi misti di migranti e rifugiati attraverso il Mediterraneo hanno innescato una crisi di governance dall’impatto politicamente devastante. La riduzione dei flussi in arrivo prodotta dalla firma del controverso accordo tra l’Unione Europea e la Turchia ha temporaneamente mitigato la percezione dell’emergenza. Ma le debolezze strutturali e le contraddizioni politiche che hanno causato la crisi rimangono irrisolte. Il tallone d’Achille dell’Europa è oggi più esposto e vulnerabile che mai: dopo la “Brexit” e la vittoria di Trump, le questioni migratorie sono ben lungi dall’aver esaurito la loro carica destabilizzante. E le prossime tornate elettorali (in Francia, in Germania e altrove) potrebbero innescare nuove scosse.

Questo volume analizza tali nodi in modo tempestivo e aggiornato, ma con una profondità di sguardo che non è quella dell’instant book. La prima parte fornisce un’ampia ricostruzione delle profonde radici storiche su cui si innesta la crisi attuale, seguita da un’analisi critica delle linee di risposta europee e da alcune raccomandazioni su possibili aggiustamenti strategici. La seconda parte riunisce le voci di undici autorevoli studiosi con diverse prospettive geografiche (non solo europei, ma anche nordamericani e appartenenti a paesi a Sud e a Est del Mediterraneo) e disciplinari (dalla scienza politica alla sociologia e relazioni internazionali). Ognuno di loro aggiunge elementi importanti alla comprensione di una crisi così complessa e mutevole; nel loro complesso, forniscono al lettore una bussola per orientarsi nel paesaggio sempre più tormentato e instabile che ci circonda.


EN. Migration and asylum policies have long been a peripheral and low-priority field in the wider domain of European politics. Since 2015, this has fundamentally changed. The dramatic shortcomings in the management of cross-Mediterranean “mixed migration” flows have triggered a politically devastating governance crisis. The reduction in arrivals brought about by the signature of a controversial deal between the EU and Turkey has temporarily assuaged the sense of emergency. But the structural weaknesses and political contradictions that caused the crisis remain unresolved. Europe’s Achilles’ heel is more exposed than ever: after the Brexit vote and Trump’s victory, migration issues are far from having exhausted their potential to generate political shocks. Future rounds of political elections in France, Germany and elsewhere might bring further evidence.

This ebook approaches this decisive set of issues in a timely way, though not in the spirit of an “instant book”. In Part I, it provides a broad reconstruction of the deep historical roots of the current situation, followed by a critical appraisal of the key drivers in European policy responses, and by some thoughtful recommendations on possible strategic adjustments. Part II brings together the authoritative and forward-looking voices of eleven renowned scholars and experts from different geographical areas (several EU countries, but also the South and East Mediterranean and North America) and disciplinary backgrounds (from political science to sociology and international relations). Each of them adds to our understanding of the complexity of such a multi-faceted crisis. All together, they provide the reader with a rich and original orientation toolkit in a tormented landscape that is changing fast but will not disappear soon.

 

Disponibile gratuitamente su:

a cura di:
AREE TEMATICHE
PROGETTO
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
e-book “Beyond the migration and asylum crisis – Options and lessons for Europe” a cura di Ferruccio Pastore
8 Febbraio 2017


Collana:
Aspen Italia Views 

Lingua: Inglese

© Aspen Istitute Italia e Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani

Editore: Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani

A cura di: Ferruccio Pastore

Coordinamento editoriale: Roberto Menotti

Coordinamento collana: Paola Fienga

 

IT. Le politiche migratorie e di asilo hanno a lungo occupato un posto di secondo piano nella scala delle priorità politiche europee. Dal 2015 questo è radicalmente cambiato. Le drammatiche carenze nella gestione dei flussi misti di migranti e rifugiati attraverso il Mediterraneo hanno innescato una crisi di governance dall’impatto politicamente devastante. La riduzione dei flussi in arrivo prodotta dalla firma del controverso accordo tra l’Unione Europea e la Turchia ha temporaneamente mitigato la percezione dell’emergenza. Ma le debolezze strutturali e le contraddizioni politiche che hanno causato la crisi rimangono irrisolte. Il tallone d’Achille dell’Europa è oggi più esposto e vulnerabile che mai: dopo la “Brexit” e la vittoria di Trump, le questioni migratorie sono ben lungi dall’aver esaurito la loro carica destabilizzante. E le prossime tornate elettorali (in Francia, in Germania e altrove) potrebbero innescare nuove scosse.

Questo volume analizza tali nodi in modo tempestivo e aggiornato, ma con una profondità di sguardo che non è quella dell’instant book. La prima parte fornisce un’ampia ricostruzione delle profonde radici storiche su cui si innesta la crisi attuale, seguita da un’analisi critica delle linee di risposta europee e da alcune raccomandazioni su possibili aggiustamenti strategici. La seconda parte riunisce le voci di undici autorevoli studiosi con diverse prospettive geografiche (non solo europei, ma anche nordamericani e appartenenti a paesi a Sud e a Est del Mediterraneo) e disciplinari (dalla scienza politica alla sociologia e relazioni internazionali). Ognuno di loro aggiunge elementi importanti alla comprensione di una crisi così complessa e mutevole; nel loro complesso, forniscono al lettore una bussola per orientarsi nel paesaggio sempre più tormentato e instabile che ci circonda.


EN. Migration and asylum policies have long been a peripheral and low-priority field in the wider domain of European politics. Since 2015, this has fundamentally changed. The dramatic shortcomings in the management of cross-Mediterranean “mixed migration” flows have triggered a politically devastating governance crisis. The reduction in arrivals brought about by the signature of a controversial deal between the EU and Turkey has temporarily assuaged the sense of emergency. But the structural weaknesses and political contradictions that caused the crisis remain unresolved. Europe’s Achilles’ heel is more exposed than ever: after the Brexit vote and Trump’s victory, migration issues are far from having exhausted their potential to generate political shocks. Future rounds of political elections in France, Germany and elsewhere might bring further evidence.

This ebook approaches this decisive set of issues in a timely way, though not in the spirit of an “instant book”. In Part I, it provides a broad reconstruction of the deep historical roots of the current situation, followed by a critical appraisal of the key drivers in European policy responses, and by some thoughtful recommendations on possible strategic adjustments. Part II brings together the authoritative and forward-looking voices of eleven renowned scholars and experts from different geographical areas (several EU countries, but also the South and East Mediterranean and North America) and disciplinary backgrounds (from political science to sociology and international relations). Each of them adds to our understanding of the complexity of such a multi-faceted crisis. All together, they provide the reader with a rich and original orientation toolkit in a tormented landscape that is changing fast but will not disappear soon.

 

Disponibile gratuitamente su:

a cura di:
AREE TEMATICHE
PROGETTO
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
e-book “Beyond the migration and asylum crisis – Options and lessons for Europe” a cura di Ferruccio Pastore
8 Febbraio 2017


Collana:
Aspen Italia Views 

Lingua: Inglese

© Aspen Istitute Italia e Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani

Editore: Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani

A cura di: Ferruccio Pastore

Coordinamento editoriale: Roberto Menotti

Coordinamento collana: Paola Fienga

 

IT. Le politiche migratorie e di asilo hanno a lungo occupato un posto di secondo piano nella scala delle priorità politiche europee. Dal 2015 questo è radicalmente cambiato. Le drammatiche carenze nella gestione dei flussi misti di migranti e rifugiati attraverso il Mediterraneo hanno innescato una crisi di governance dall’impatto politicamente devastante. La riduzione dei flussi in arrivo prodotta dalla firma del controverso accordo tra l’Unione Europea e la Turchia ha temporaneamente mitigato la percezione dell’emergenza. Ma le debolezze strutturali e le contraddizioni politiche che hanno causato la crisi rimangono irrisolte. Il tallone d’Achille dell’Europa è oggi più esposto e vulnerabile che mai: dopo la “Brexit” e la vittoria di Trump, le questioni migratorie sono ben lungi dall’aver esaurito la loro carica destabilizzante. E le prossime tornate elettorali (in Francia, in Germania e altrove) potrebbero innescare nuove scosse.

Questo volume analizza tali nodi in modo tempestivo e aggiornato, ma con una profondità di sguardo che non è quella dell’instant book. La prima parte fornisce un’ampia ricostruzione delle profonde radici storiche su cui si innesta la crisi attuale, seguita da un’analisi critica delle linee di risposta europee e da alcune raccomandazioni su possibili aggiustamenti strategici. La seconda parte riunisce le voci di undici autorevoli studiosi con diverse prospettive geografiche (non solo europei, ma anche nordamericani e appartenenti a paesi a Sud e a Est del Mediterraneo) e disciplinari (dalla scienza politica alla sociologia e relazioni internazionali). Ognuno di loro aggiunge elementi importanti alla comprensione di una crisi così complessa e mutevole; nel loro complesso, forniscono al lettore una bussola per orientarsi nel paesaggio sempre più tormentato e instabile che ci circonda.


EN. Migration and asylum policies have long been a peripheral and low-priority field in the wider domain of European politics. Since 2015, this has fundamentally changed. The dramatic shortcomings in the management of cross-Mediterranean “mixed migration” flows have triggered a politically devastating governance crisis. The reduction in arrivals brought about by the signature of a controversial deal between the EU and Turkey has temporarily assuaged the sense of emergency. But the structural weaknesses and political contradictions that caused the crisis remain unresolved. Europe’s Achilles’ heel is more exposed than ever: after the Brexit vote and Trump’s victory, migration issues are far from having exhausted their potential to generate political shocks. Future rounds of political elections in France, Germany and elsewhere might bring further evidence.

This ebook approaches this decisive set of issues in a timely way, though not in the spirit of an “instant book”. In Part I, it provides a broad reconstruction of the deep historical roots of the current situation, followed by a critical appraisal of the key drivers in European policy responses, and by some thoughtful recommendations on possible strategic adjustments. Part II brings together the authoritative and forward-looking voices of eleven renowned scholars and experts from different geographical areas (several EU countries, but also the South and East Mediterranean and North America) and disciplinary backgrounds (from political science to sociology and international relations). Each of them adds to our understanding of the complexity of such a multi-faceted crisis. All together, they provide the reader with a rich and original orientation toolkit in a tormented landscape that is changing fast but will not disappear soon.

 

Disponibile gratuitamente su:

a cura di:
AREE TEMATICHE
PROGETTO
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
Torna su