vai al contenuto principale
EVENTI
EVENTI
EVENTI
3° tappa della Mostra fotografica | Sguardi Plurali sull’Italia Plurale. Milano, Dal 5 al 19 maggio 2022.

Mostra fotografica | Sguardi Plurali sull’Italia Plurale

 

Chiostro dei Glicini, Via San Barnaba 48
Vernissage: giovedì 5 maggio 2022, ore 18.00
Dal 6 al 19 maggio 2022, dalle 10.00 alle 18.00

All’interno della Kermesse “Il Cammino della Repubblica”, Società Umanitaria ospita la mostra “Sguardi Plurali sull’Italia Plurale”. Un racconto a più voci, una toccante raccolta di testimonianze fotografiche di nuovi italiani under 35, residenti in Italia, nati all’estero o nati in Italia da genitori di origini straniere.

La mostra – promossa con un concorso su tutto il territorio nazionale da Fieri – Forum internazionale ed europeo di ricerche sull’immigrazione con la Società Umanitaria di Carbonia e in collaborazione con Camera – Centro italiano per la fotografia di Torino – presenta una cinquantina di immagini, dove le storie immortalate da 17 giovani migranti di prima e seconda generazione, richiedenti asilo e rifugiati, cittadini italiani o in attesa di diventarlo, fanno parlare un’Italia multietnica e multiculturale.

“Attraverso una varietà di voci – spiega il curatore Pietro Cingolani – queste immagini raccontano i non semplici percorsi di integrazione e costruzione di una identità, il richiamo alle proprie origini, ma anche il paradosso di sentirsi stranieri dove si è nati o cresciuti. Emerge anche una dimensione intima fatta di ricordi, desideri, sogni, e lo spaccato di un’Italia arricchita di nuovi saperi e culture”.

Alle 30 fotografie dei primi tre classificati al concorso, dieci per ciascuno, si aggiunge una foto di ogni partecipante non premiato, scelta dai giurati. La prima classificata è l’ucraina Oleksandra Horobets con il progetto “Kolobok”, dove rievoca il personaggio di una fiaba slava per rimarcare il desiderio di ritrovare le sue radici. Secondo posto per l’italo marocchino Karim El Maktafi con “They call us second generation”, un progetto di ricerca con taglio documentaristico sul tema dell’identità e del rapporto con l’ Italia. Terzo posto per la brasiliana Danielle Souza da Silva con “Diario di bordo”, fotoracconto fatto di legami, relazioni, parentele, vicine e lontane.

La pluralità degli sguardi rappresenta la ricchezza del nostro paese. La mostra – a carattere itinerante – è stata già esposta a Carbonia (nella sede CSC Umanitaria), a Torino (nello spazio di Camera) e verrà allestita a Padova a giugno.

Vernissage: giovedì 5 maggio 2022, ore 18.00

intervengono

Pietro Cingolanicuratore della mostra e antropologo dell’Università di Bologna e FIERI
Monica Poggi, curatrice di CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, Torino
Andrea TinterriCuratore e critico d’arte contemporanea

La mostra sarà visitabile gratuitamente dal 6 al 19 maggio 2022, dalle 10.00 alle 18.00 con ingresso in via San Barnaba, 48

 

AREE TEMATICHE
PROGETTO
INFORMAZIONI
Data: -
Luogo: -
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
3° tappa della Mostra fotografica | Sguardi Plurali sull’Italia Plurale. Milano, Dal 5 al 19 maggio 2022.

Mostra fotografica | Sguardi Plurali sull’Italia Plurale

 

Chiostro dei Glicini, Via San Barnaba 48
Vernissage: giovedì 5 maggio 2022, ore 18.00
Dal 6 al 19 maggio 2022, dalle 10.00 alle 18.00

All’interno della Kermesse “Il Cammino della Repubblica”, Società Umanitaria ospita la mostra “Sguardi Plurali sull’Italia Plurale”. Un racconto a più voci, una toccante raccolta di testimonianze fotografiche di nuovi italiani under 35, residenti in Italia, nati all’estero o nati in Italia da genitori di origini straniere.

La mostra – promossa con un concorso su tutto il territorio nazionale da Fieri – Forum internazionale ed europeo di ricerche sull’immigrazione con la Società Umanitaria di Carbonia e in collaborazione con Camera – Centro italiano per la fotografia di Torino – presenta una cinquantina di immagini, dove le storie immortalate da 17 giovani migranti di prima e seconda generazione, richiedenti asilo e rifugiati, cittadini italiani o in attesa di diventarlo, fanno parlare un’Italia multietnica e multiculturale.

“Attraverso una varietà di voci – spiega il curatore Pietro Cingolani – queste immagini raccontano i non semplici percorsi di integrazione e costruzione di una identità, il richiamo alle proprie origini, ma anche il paradosso di sentirsi stranieri dove si è nati o cresciuti. Emerge anche una dimensione intima fatta di ricordi, desideri, sogni, e lo spaccato di un’Italia arricchita di nuovi saperi e culture”.

Alle 30 fotografie dei primi tre classificati al concorso, dieci per ciascuno, si aggiunge una foto di ogni partecipante non premiato, scelta dai giurati. La prima classificata è l’ucraina Oleksandra Horobets con il progetto “Kolobok”, dove rievoca il personaggio di una fiaba slava per rimarcare il desiderio di ritrovare le sue radici. Secondo posto per l’italo marocchino Karim El Maktafi con “They call us second generation”, un progetto di ricerca con taglio documentaristico sul tema dell’identità e del rapporto con l’ Italia. Terzo posto per la brasiliana Danielle Souza da Silva con “Diario di bordo”, fotoracconto fatto di legami, relazioni, parentele, vicine e lontane.

La pluralità degli sguardi rappresenta la ricchezza del nostro paese. La mostra – a carattere itinerante – è stata già esposta a Carbonia (nella sede CSC Umanitaria), a Torino (nello spazio di Camera) e verrà allestita a Padova a giugno.

Vernissage: giovedì 5 maggio 2022, ore 18.00

intervengono

Pietro Cingolanicuratore della mostra e antropologo dell’Università di Bologna e FIERI
Monica Poggi, curatrice di CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, Torino
Andrea TinterriCuratore e critico d’arte contemporanea

La mostra sarà visitabile gratuitamente dal 6 al 19 maggio 2022, dalle 10.00 alle 18.00 con ingresso in via San Barnaba, 48

 

AREE TEMATICHE
PROGETTO
INFORMAZIONI
Data: -
Luogo: -
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
3° tappa della Mostra fotografica | Sguardi Plurali sull’Italia Plurale. Milano, Dal 5 al 19 maggio 2022.

Mostra fotografica | Sguardi Plurali sull’Italia Plurale

 

Chiostro dei Glicini, Via San Barnaba 48
Vernissage: giovedì 5 maggio 2022, ore 18.00
Dal 6 al 19 maggio 2022, dalle 10.00 alle 18.00

All’interno della Kermesse “Il Cammino della Repubblica”, Società Umanitaria ospita la mostra “Sguardi Plurali sull’Italia Plurale”. Un racconto a più voci, una toccante raccolta di testimonianze fotografiche di nuovi italiani under 35, residenti in Italia, nati all’estero o nati in Italia da genitori di origini straniere.

La mostra – promossa con un concorso su tutto il territorio nazionale da Fieri – Forum internazionale ed europeo di ricerche sull’immigrazione con la Società Umanitaria di Carbonia e in collaborazione con Camera – Centro italiano per la fotografia di Torino – presenta una cinquantina di immagini, dove le storie immortalate da 17 giovani migranti di prima e seconda generazione, richiedenti asilo e rifugiati, cittadini italiani o in attesa di diventarlo, fanno parlare un’Italia multietnica e multiculturale.

“Attraverso una varietà di voci – spiega il curatore Pietro Cingolani – queste immagini raccontano i non semplici percorsi di integrazione e costruzione di una identità, il richiamo alle proprie origini, ma anche il paradosso di sentirsi stranieri dove si è nati o cresciuti. Emerge anche una dimensione intima fatta di ricordi, desideri, sogni, e lo spaccato di un’Italia arricchita di nuovi saperi e culture”.

Alle 30 fotografie dei primi tre classificati al concorso, dieci per ciascuno, si aggiunge una foto di ogni partecipante non premiato, scelta dai giurati. La prima classificata è l’ucraina Oleksandra Horobets con il progetto “Kolobok”, dove rievoca il personaggio di una fiaba slava per rimarcare il desiderio di ritrovare le sue radici. Secondo posto per l’italo marocchino Karim El Maktafi con “They call us second generation”, un progetto di ricerca con taglio documentaristico sul tema dell’identità e del rapporto con l’ Italia. Terzo posto per la brasiliana Danielle Souza da Silva con “Diario di bordo”, fotoracconto fatto di legami, relazioni, parentele, vicine e lontane.

La pluralità degli sguardi rappresenta la ricchezza del nostro paese. La mostra – a carattere itinerante – è stata già esposta a Carbonia (nella sede CSC Umanitaria), a Torino (nello spazio di Camera) e verrà allestita a Padova a giugno.

Vernissage: giovedì 5 maggio 2022, ore 18.00

intervengono

Pietro Cingolanicuratore della mostra e antropologo dell’Università di Bologna e FIERI
Monica Poggi, curatrice di CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, Torino
Andrea TinterriCuratore e critico d’arte contemporanea

La mostra sarà visitabile gratuitamente dal 6 al 19 maggio 2022, dalle 10.00 alle 18.00 con ingresso in via San Barnaba, 48

 

AREE TEMATICHE
PROGETTO
INFORMAZIONI
Data: -
Luogo: -
TAG
Nessun tag disponibile
FIERI SEGNALA
Torna su